Home / M5SLake / Pannolini lavabili, passa mozione M5s. Batino: “cose da medioevo!”

Pannolini lavabili, passa mozione M5s. Batino: “cose da medioevo!”

IMG_20190401_140950-620

Venerdì scorso in Consiglio comunale è passata a larghissima maggioranza la mozione del Movimento 5 stelle che prevede di stabilire incentivi ai genitori che per i loro bambini faranno uso di pannolini lavabili ma non sono mancate le polemiche.

Per chi ha un neonato più del 50% dei rifiuti sono costituiti dai pannolini usa e getta. In meno di 3 anni ogni famiglia produce oltre una tonnellata di pannolini che vanno a finire nei rifiuti indifferenziati e quindi in discarica. Considerando i bambini in età da pannolino, a Castiglione del Lago si tratta di almeno 100  tonnellate all’anno. Un danno ambientale molto alto, dato che ci vogliono 500 anni ai pannolini usa e getta per decomporsi ma anche un danno economico, visto che nel nostro comune i costi a carico dei cittadini per il loro smaltimento arrivano quasi a 200 € a tonnellata.

Oggi esistono dei pannolini lavabili moderni, morbidi e leggeri, previsti di una mutandina esterna e di un inserito assorbente facilmente lavabile. Un kit completo di 20 pannolini, riutilizzabili per sempre, costa meno di 300 €, mentre per acquistare i pannolini usa e getta, una famiglia in 3 anni spende 1500-2000 €.

La mozione per incentivare l’uso dei pannolini lavabili è una delle tante iniziative proposte dal movimento 5 stelle in questi 5 anni per contribuire a ridurre i rifiuti come l’incentivo al compostaggio domestico (mozione approvata ma mai attuata), la richiesta di effettuare il porta a porta anche per i rifiuti umidi e l’adozione della tariffa puntuale che persegue la logica che “chi più inquina paga”, queste ultime due proposte mai accolte.

Venerdì invece la mozione 5 stelle sui pannolini lavabili è passata a larghissima maggioranza, contrari i soli Batino e Mencarelli, che sono addirittura usciti dall’aula. Per il Sindaco si tratta di “cose da medioevo“. Per il consigliere del Movimento 5 stelle Cerboni “forse qualcuno dovrà spiegare al Sindaco che, dai pannolini che mettevano a lui, i tempi sono leggermente cambiati.  Ridurre i rifiuti è un concetto e una necessità moderna. Se lui pensa sia una cosa antica è un problema. Sono tanti infatti comuni che oggi incentivano questa scelta ecologica consigliata anche da tanti ospedali e pediatri. La stessa Provincia di Perugia lo fa regalando un kit di partenza a chiunque ne fa richiesta”.

Ora anche a Castiglione del Lago verrà definito un contributo per sostenere una parte delle spese di chi acquista i pannolini lavabili. Un’iniziativa che avrà un triplice impatto positivo: sull’ambiente, sulle tasche dei genitori e sul bilancio del comune grazie al risparmio sui minori costi di smaltimento.

Link utili:
Provincia di Perugia: kit prova pannolini lavabili 

Mozione incentivo all’uso dei pannolini lavabili

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*