Home / Comunicati Stampa / Domenica pedala e firma per l’ambiente!

Domenica pedala e firma per l’ambiente!

Foto Bicitour Firmambiente

Domenica il Movimento 5 Stelle di Castiglione del Lago organizza il Bicitour Firmambiente, una pedalata per le vie del paese ed una raccolta firme per scongiurare la costruzione di un nuovo centro commerciale in via Roma e di un villaggio turistico all’interno dell’ex aeroporto Eleuteri.

La partenza del bicitour è prevista alle 10 dal grande prato in fondo alla scesa del Pozzino.

bicitour percorso icona 200
GUARDA LA MAPPA  INTERATTIVA
 
DEL PERCORSO

La pedalata proseguirà per il lungolago, il club velico, la stazione, le scuole, la pioppeta dell’aeroporto per poi tornare al punto di partenza dove ci sarà il banchetto per la raccolta firme per le due petizioni promosse dal Movimento 5 stelle castiglionese e dove per le 12 è previsto l’arrivo della candidata umbra M5S alle prossime europee Laura Agea.

«Sarà una giornata di festa – spiega il candidato Sindaco Stefano Bistacchia – e ci godremo in bici il nostro paese ed il nostro lago, ma sarà anche un momento d’informazione e sensibilizzazione su due importanti progetti edilizi su cui sta lavorando l’amministrazione ma di cui i cittadini sanno poco: il nuovo centro commerciale, un progetto che secondo noi altera il volto di Castiglione e rischia di soffocare le piccole botteghe locali, e la costruzione di un villaggio turistico nella zona ex villini dell’aeroporto, un’area strategica per il turismo naturalistico  e preziosa dal punto di vista ambientale. Tutto ciò mentre le numerose strutture ricettive locali faticano ad andare avanti.

La politica delle “grandi costruzioni” – continua Stefano – è miope: cerca consensi offrendo qualche posto di lavoro (per lo più precario e malpagato) senza un reale progetto occupazionale che coinvolga l’intero territorio e senza tener conto della vocazione di un paese. Noi del Movimento 5 Stelle vogliamo un’amministrazione trasparente che crei le condizioni perché i cittadini possano costruirsi un futuro attraverso il lavoro, secondo le loro capacità e aspirazioni. L’alternativa c’è: valorizzare queste due aree in chiave turistica e ludico-culturale come descriviamo nel nostro programma.
Bici tour foto parte sotto

 

One comment

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*