Home / Agricoltura / Diserbanti: approvata mozione 5 stelle!

Diserbanti: approvata mozione 5 stelle!

Campi rossi a Castiglione del Lago 620
Approvata all’unanimità nell’ultimo consiglio comunale di giovedì 27 novembre la mozione presentata dal Movimento 5 Stelle di Castiglione del Lago (leggi il testo della mozione) che impegna il comune a mettere in campo tutti i mezzi a sua disposizione per contrastare l’uso dei diserbanti chimici al di fuori delle pratiche agricole e a vigilare sul rispetto dell’articolo 31 del regolamento di igiene comunale che disciplina l’utilizzo dei prodotti fitosanitari.

La scorsa primavera – dichiarano i 5 stelle – abbiamo assistito al brutto spettacolo dei “campi rossi” (vedi ns articolo), conseguenza del disseccamento delle erbe in seguito all’utilizzo di prodotti chimici a base di glifosate.
Le prescrizioni del regolamento comunale sono state ignorate da diversi agricoltori e da semplici cittadini che ignari dei rischi per la salute, irrorano le fasce erbose nei pressi delle loro abitazioni e dei loro orti con erbicidi per evitare lo sviluppo delle infestanti. La pratica del diserbo, a base di glifosate, è stata massicciamente utilizzata anche dalla Provincia di Perugia lungo i bordi delle strade provinciali senza peraltro alcuna segnalazione.
Gli effetti dannosi di questa molecola per la salute dell’uomo, dell’ambiente e degli animali sono denunciati in vari studi e anche l’ISPRA, l’Istituto Superiore per la Ricerca e la Protezione Ambientale, ha indicato ripetutamente il glifosate come una sostanza inquinante tra le più presenti nelle acque superficiali. Ai gravi danni alla salute si aggiungono i danni paesaggistici, con le relative conseguenze nel settore turistico.

Il Gruppo Movimento 5 Stelle di Castiglione del Lago, soddisfatto per il risultato ottenuto, confida che l’approvazione di questa mozione servirà ad evitare gli abusi di tali erbicidi o disseccati e a ripristinare la molto più salutare e ecosostenibile pratica dello sfalcio delle erbe lungo i bordi delle strade.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*