Home / Ambiente e rifiuti / Compostaggio, si decide martedì. Vieni e diffondi il volantino!

Compostaggio, si decide martedì. Vieni e diffondi il volantino!

Foto aerea C.Lago - Zona impianto compostaggio 620
NUOVO IMPIANTO DI COMPOSTAGGIO AI LACAIOLI
SI DECIDE MARTEDI’ 3 MARZO ORE 21,30 IN CONSIGLIO COMUNALE

Martedì 3 marzo il Consiglio comunale è invitato ad esprimersi sulla variante al Piano Regolatore che riguarda la costruzione di un centro di compostaggio a Castiglione del Lago, in zona Lacaioli.
Il Movimento 5 stelle martedì 24 febbraio ha segnalato in Commissione urbanistica alcune criticità sul progetto che non hanno avuto risposta.

Queste secondo noi sono le problematiche e le perplessità da dirimere:
• Grandi dimensioni
Impianto destinato al compostaggio di 33.000 tonnellate annue di rifiuti organici.
Castiglione del Lago produce annualmente 2.100 tonnellate di rifiuti organici da racc. diff.
In tutta l’Umbria nel 2013 ne sono state trattate 99.000 tonnellate.
• Localizzazione di grande valore ambientale
A 500 m. dal lago
In un “Sito di Interesse Comunitario” e “Zona a Protezione Speciale”
Nelle immediate vicinanze del futuro tratto della pista ciclabile del Trasimeno.
• Emissioni di cattivi odori
• Gestione delle emergenze
• Presenza di falda acquifera superficiale
• Controlli in entrata e in uscita

Il Movimento 5 Stelle vuole vederci chiaro prima di votare e ha chiesto di rimandare la discussione del punto all’ordine del giorno del Consiglio comunale in attesa di ricevere le risposte ai quesiti e la documentazione richiesta in commissione e in modo da poter fissare un incontro con i rappresentanti dell’azienda.
La maggioranza invece, nella seduta del Consiglio di martedì 3 marzo, ha in programma l’approvazione della variante al PRG propedeutica alla realizzazione dell’impianto.

IL M5S INVITA LA CITTADINANZA
A
 PARTECIPARE AL CONSIGLIO COMUNALE

IL FUTURO DEL TUO TERRITORIO DIPENDE ANCHE DA TE!


pulsante scarica e diffondi

One comment

  1. valter strappaghetti

    Ragazzi siamo con voi

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*