Home / Comunicati Stampa / Bilancio di previsione 2018 in alto mare

Bilancio di previsione 2018 in alto mare

Consiglio comunale vuoto 620

I consiglieri dei gruppi di minoranza al comune di Castiglione del Lago, Progetto Democratico, Movimento 5 Stelle e Forza Italia, esprimono forte preoccupazione sull’attività consiliare.

Da dicembre 2017 non è stato più convocato il consiglio comunale, salvo quello aperto su Coop Centro Italia richiesto dagli stessi gruppi e si sono svolte solo due commissioni, sicurezza e urbanistica, anche’esse promosse dalla minoranza.

In ultimo, è emblematico quanto sta avvenendo rispetto alla redazione del bilancio di previsione 2018.  Rispetto alla scadenza del 31 marzo, ad oggi non si è mai riunita una commissione apposita e ci è stata consegnata solamente la proposta di aumento della tassa sui rifiuti e documenti marginali sul bilancio, mentre mancano il Documento Unico di Programmazione, il Piano annuale degli investimenti, la relazione dei revisori e nulla sappiamo sulle tariffe per i servizi a domanda individuale come mensa, trasporti, ecc.

Questa situazione impedisce a tutti i consiglieri di dare il proprio contributo fattivo ed è in netto contrasto con le procedure e i tempi stabiliti dall’articolo 174 del TUEL e dall’articolo 16 del Regolamento di contabilità del Comune.

I consiglieri di minoranza temono che, a 10 giorni dalla scadenza ultima, ancora non sia stato definito il Bilancio di previsione 2018 con i suoi allegati, quando in altri comuni umbri della stessa dimensione e in quelli dell’Unione del Trasimeno tale documento è stato già approvato in consiglio comunale.

Una grave inadempienza non sappiamo se dovuta a difficoltà finanziarie o politiche interne alla maggioranza PD.

Comunicato congiunto dei gruppi di minoranza in consiglio comunale
I capigruppo
Fabio Duca – Progetto Democratico
Stefano Bistacchia – Movimento 5 stelle
Pierino Bernardini – Forza Italia

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*